Pizza, il nuovo campione del mondo arriva da Cepagatti

Si chiama Angelo D'Intino e si è aggiudicato il titolo iridato per la categoria "pizza in teglia". Pizzaiolo da sei anni, è titolare di un locale a Villareia

Si chiama Angelo D'Intino ed è un pizzaiolo di Cepagatti il nuovo campione del mondo della pizza 2019 per la categoria "pizza in teglia". Trentacinquenne, sposato con due figli si è imposto nella competizione iridata che si è svolta a Parma, che ha fatto registrare numeri da record con oltre 770 fra chef e pizzaioli, oltre 1.000 competizioni e 42 nazioni rappresentate.

D'Intino fa il pizzaiolo da sei anni e da cinque anni ha aperto un localie a Villareia di Cepagatti. La passione per la pizza gli è stata tramandata dalla madre, trasformando una passione in un lavoro come spiega D'Intino:

"E' un risultato eccezionale. E' quasi come se la Juventus vincesse la Champions. E' un grande risultato anche per il nostro territorio, per la provincia di Pescara e per l'Abruzzo"

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Terminator
    Terminator

    ....pensa alla Juventus, va!

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Sottrazione di beni societari: il Tribunale del Riesame di Pescara ordina il dissequestro

  • Attualità

    Le Naiadi, parla l'ex gestore Serraiocco: "Spero che la gestione passi alla Sport Life"

  • Attualità

    Arriva a Pescara il primo gioco all'aperto che utilizza la realtà aumentata

  • Cronaca

    Da Napoli a Pescara per depredare le auto in sosta nei centri commerciali: 7 arresti

I più letti della settimana

  • Vince mezzo milione di euro con una giocata da 1 a Montesilvano

  • Droga, base logistica della mafia garganica a Pescara: in manette due pescaresi

  • Perde il controllo dell'auto e si schianta contro un albero, due feriti [FOTO]

  • Insegnante di Pescara scomparso a Pineto, ricerche in corso

  • Si schianta con la moto contro un palo, pescarese muore in Friuli

  • Incidente a Loreto Aprutino, giovane si ribalta con l'auto: è grave

Torna su
IlPescara è in caricamento