Le Naiadi, piscine pronte a riaprire dopo il guasto alle tubature

Sono in via di risoluzione i problemi che hanno afflitto lo storico impianto natatorio che dalla settimana scorsa ha chiuso le piscine

Le piscine del complesso sportivo Le Naiadi potrebbero riaprire al pubblico entro pochi giorni.
A farlo sapere, spiegando le problematiche vissute nelle ultime settimane, è il presidente di Progetto Sport Impianti (che gestisce la struttura) Vincenzo Serraiocco.

Infatti i problemi relativi alla manutenzione dell'impianto delle acque e delle tubature che si erano rotte la scorsa settimana sembrano ormai in via di risoluzione, dopo che tecnici e operai hanno lavorato sia di giorno che di notte.

Queste le parole di Serraiocco:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Questa settimana abbiamo lavorato costantemente giorno e notte per ripristinare l'utilizzo dell'impianto di conduzione delle acque calde. Purtroppo a causa della struttura vetusta e mai oggetto di manutenzione, abbiamo riscontrato la rottura totale di alcune tubature che abbiamo provveduto repentinamente a sostituire anche grazie ai nostri fornitori che hanno reperito il materiale necessario in tempi brevi. Ora abbiamo riempito tubature e vasche e dobbiamo attendere solamente che l'acqua torni a temperatura secondo le normative vigenti. Nei prossimi giorni provvederemo a scoprire tutto il tracciato per verificare lo stato dell'intera conduttura».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Serpente in mare morde bagnino a una mano, intervengono i carabinieri forestali

  • Dramma a Cappelle sul Tavo: si toglie la vita dopo la morte del figlio in un incidente

  • Poliziotta pescarese morta in casa, era madre di due figli

  • Violazione delle norme anti Covid sulla riviera, ecco gli interventi della polizia di Pescara

  • Affidamento degli eventi del Comune: arresti domiciliari per Di Pietrantonio e gli ex assessori Cuzzi e Di Carlo

  • Coronavirus, la Asl di Pescara lancia un appello per il plasma iperimmune: "Servono donatori"

Torna su
IlPescara è in caricamento