Lutto cittadino a Cappelle sul Tavo per il funerale di Pietro Rapini

Oggi alle ore 15 l'ultimo saluto al giovane studente del Politecnico morto domenica a Milano

Si svolgeranno oggi, mercoledì 12 dicembre, i funerali di Pietro Rapini, il givoane studente universitario di Cappelle sul Tavo morto improvvisamente domenica mattina a Milano.
Le esequie verranno celebrate nella chiesa della Beata Vergine Lauretana alle ore 15.

Per l'occasione, vista la grande tristezza che ha pervaso tutta la comunità di Cappelle, la sindaca Maria Felicia Maiorano Picone ha deciso di firmare l'ordinanza per il lutto cittadino. 
La camera ardente è stata allestita nella casa della famiglia in via Staffieri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Pietro studiava Ingegneria aerospaziale al Politecnico di Milano. L'incidente è avvenuto proprio nel capoluogo meneghino, alle prime ore del mattino di domenica 9 dicembre, sul Cavalcavia delle Milizie che collega viale Cassala a via Troya. Il giovane è stato immediatamente portato in codice rosso all'ospedale San Carlo, ma è deceduto poco tempo dopo. La polizia locale sta adesso indagando per capire cosa possa aver provocato il sinistro mortale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I gilet arancioni manifestano a Pescara: “Cacciare Conte, sì a un nuovo parlamento”

  • Recuperata auto rubata a Pescara dopo inseguimento su autostrada A14 con veicolo abbandonato in discesa

  • Tragedia nell'ospedale di Pescara, uomo precipita dal settimo piano e muore

  • Febbo rassicura il settore dei giochi e scommesse: "Dalla conferenza Regioni è arrivato l'ok alla riapertura"

  • Titolare ubriaco di un locale della movida finisce nei guai: insulta e minaccia i poliziotti durante i controlli

  • Spunta la “tassa Covid” anche sulle auto: "Non pagate, è illegittima"

Torna su
IlPescara è in caricamento