Pescara, niente acqua allo stadio: scatta il divieto per il sospetto di legionella

Il sindaco Alessandrini ha firmato l'ordinanza di divieto di utilizzo dell'acqua allo stadio Adriatico Cornacchia sia per quanto riguarda i rubinetti che per le docce

A causa di alcuni campioni d'acqua in cui sono state trovate tracce di legionella, l'amministrazione comunale ha deciso di vietare l'utilizzo dell'acqua allo stadio Adriatico Cornacchia. Nonostante dalla Asl non sia arrivata alcuna comunicazione per far scattare il divieto, il sindaco Alessandrini ha deciso comunque di interdire l'utilizzo dei rubinetti e delle docce a titolo precauzionale, in attesa della sanificazione dell'impianto e dei locali e delle nuove analisi.

La sanificazione ed i controlli dureranno circa 5 giorni. L'impianto resterà comunque aperto ed operativo con la sola preclusione dell'utilizzo dei rubinetti e delle docce.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Controlli al Ferro di Cavallo: in manette un'anziana ricercata, segnalato un giovane

  • Cronaca

    Una bella notizia: la famiglia di Giuseppe è (momentaneamente) al sicuro in hotel

  • Attualità

    Pescara, resta chiuso anche oggi l'ufficio cassa della Polizia Municipale

  • Eventi

    Dal 21 febbraio anche a Pescara "Quello che veramente importa", il primo film 100% no profit

I più letti della settimana

  • Morto suicida il titolare dello stabilimento Plinius, si è lanciato dall'11esimo piano

  • [VIDEO ] Pescara, troupe Rai minacciata ed aggredita a Rancitelli

  • Aggressione troupe Rai a Pescara: un pugno a Piervincenzi, in ospedale i colleghi

  • "Pescara, il ghetto di Rancitelli", il servizio di "Popolo Sovrano" su Rai2 [VIDEO]

  • Pescara, vincita da 581 mila euro al Superenalotto

  • Montesilvano, incidente sulla circonvallazione: auto si ribalta in galleria, 2 feriti [FOTO]

Torna su
IlPescara è in caricamento