Pescara, niente acqua allo stadio: scatta il divieto per il sospetto di legionella

Il sindaco Alessandrini ha firmato l'ordinanza di divieto di utilizzo dell'acqua allo stadio Adriatico Cornacchia sia per quanto riguarda i rubinetti che per le docce

A causa di alcuni campioni d'acqua in cui sono state trovate tracce di legionella, l'amministrazione comunale ha deciso di vietare l'utilizzo dell'acqua allo stadio Adriatico Cornacchia. Nonostante dalla Asl non sia arrivata alcuna comunicazione per far scattare il divieto, il sindaco Alessandrini ha deciso comunque di interdire l'utilizzo dei rubinetti e delle docce a titolo precauzionale, in attesa della sanificazione dell'impianto e dei locali e delle nuove analisi.

La sanificazione ed i controlli dureranno circa 5 giorni. L'impianto resterà comunque aperto ed operativo con la sola preclusione dell'utilizzo dei rubinetti e delle docce.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Stefania La Greca da Montesilvano, da "Divina" a "Regina" a Ciao Darwin [VIDEO]

  • Pescara calcio

    Carpi-Pescara, i calciatori convocati da Pillon per il match di Pasquetta

  • Attualità

    Il regista Alessio Consorte lancia il progetto "Dna Abruzzo Nativi"

  • Pescara calcio

    Il Pescara baby vince il campionato Primavera 2 e viene promosso

I più letti della settimana

  • Vince mezzo milione di euro con una giocata da 1 a Montesilvano

  • Aeroporto d'Abruzzo, a Striscia la Notizia il "Far West" tra i tassisti di Pescara e Chieti [VIDEO]

  • Montesilvano, morto per un malore l'architetto Enrico Di Paolo

  • Droga, base logistica della mafia garganica a Pescara: in manette due pescaresi

  • Si schianta con la moto contro un palo, pescarese muore in Friuli

  • Incidente a Loreto Aprutino, giovane si ribalta con l'auto: è grave

Torna su
IlPescara è in caricamento