Parcheggi a pagamento per il Jova Beach Party, a Pescara è flop

Ma non tutto è andato per il verso giusto, come ad esempio per i parcheggi a pagamento che sono rimasti desolatamente vuoti a Pescara

Il Jova Beach Party è stato un successo ieri, sabato 7 settembre, a Montesilvano dove 33mila spettatori hanno assistito allo spettacolo proposto da Jovanotti.
Ma non tutto è andato per il verso giusto, come ad esempio per i parcheggi a pagamento che sono rimasti desolatamente vuoti a Pescara.

Inequivocabili le immagini dell'area di risulta praticamente vuota (evidentemente in pochi hanno accettato di pagare 10 euro per lasciare l'auto quando di solito costa 2 euro e 50 centesimi) che non è stata nemmeno utilizzata da coloro che avrebbero voluto recarsi in centro dato che si poteva accedere solo se in possesso del biglietto per il Jova Beach Party. Ma anche le altre aree pescaresi dedicate alla sosta hanno visto poche auto. In molti hanno preferito lasciare l'auto nelle strade dove non era previsto il pagamento.

Sul tema interviene il consigliere comunale del Pd, Piero Giampietro:

«Con 30mila persone a pochi chilometri per il Jova Beach Party, non siamo riusciti a intercettare neppure un briciolo di questa grandissima opportunità. Il punto non è solo questo. Hanno chiuso mezza città impedendo l'uso di parcheggi ai non possessori del biglietto di Jovanotti, ma non è stata organizzata nessuna iniziativa per far sì che anche 1 solo dei 30mila si fermasse a Pescara. Bastava poco. Negozi aperti, musei aperti, qualunque cosa, anche last minute. C'era pure il festival dannunziano. Ma il Jova Beach Party ci può dare lo sprint giusto: il lungomare pedonale e ciclabile non è più un tabù. Lavoriamoci da ora per sperimentarlo nei fine settimana della prossima estate. Proviamoci».

Qualche problema anche per il servizio navette come segnala un nostro lettore:

«Ieri sera il servizio navetta non ha funzionato come dovuto, ho parcheggiato la macchina vicino Fisicoidea e ho preso il mezzo all'andata ma al ritorno non c'era nessuna navetta quindi mi sono dovuto sparare 3 km a piedi.... non oso immaginare chi ha parcheggiato all'antistadio come ha fatto»

parcheggio area di risulta vuoto jova beach party (2)-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Serpente in mare morde bagnino a una mano, intervengono i carabinieri forestali

  • Poliziotta pescarese morta in casa, era madre di due figli

  • Dramma a Cappelle sul Tavo: si toglie la vita dopo la morte del figlio in un incidente

  • Violazione delle norme anti Covid sulla riviera, ecco gli interventi della polizia di Pescara

  • Segue ed infastidisce una ragazza in pieno giorno a Villa Raspa di Spoltore: nuovo episodio di delirio per un giovane

  • Affidamento degli eventi del Comune: arresti domiciliari per Di Pietrantonio e gli ex assessori Cuzzi e Di Carlo

Torna su
IlPescara è in caricamento