A Pescara tornano parcheggi a pagamento, varchi Ztl attivi e corso Vittorio chiuso la domenica

I parcheggi non saranno più gratuiti come accaduto in questo periodo a partire da lunedì 1 giugno

Dopo lo stop deciso per l'emergenza Covid-19 (Coronavirus) dopo quasi 3 mesi a Pescara verrà ripristinata la sosta a pagamento.
I parcheggi non saranno più gratuiti come accaduto in questo periodo a partire da lunedì 1 giugno.

A farlo sapere è l'assessore alla Mobilità Luigi Albore Mascia.

Lo stesso Mascia indica altre 2 date importanti: quella di mercoledì 3 giugno quando verranno riattivati i varchi delle Ztl (zone a traffico limitato) e domenica 7 giugno quando sarà vietata la circolazione in corso Vittorio Emanuele II con la strada che dunque tornerà solo pedonale nei giorni di festa. 

Per quanto riguarda le Ztl, i tecnici provvederanno ad adeguare i pannelli all'ingresso ripristinando gli orari di accesso e divieto e la funzionalità delle telecamere per il rilevamento di eventuali violazioni. Il 6 giugno sarà riattivata anche la Ztl ambientale lungo viale Regina Margherita. I permessi cosiddetti "fissi" per il transito sono al momento 554 e sarà attuata una verifica, anche con la collaborazione della polizia municipale, per verificare se i titolari sono ancora in possesso dei requisiti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Per favorire i tempi di ripresa», spiega Mascia, «abbiamo disposto una serie di proroghe delle scadenze, tra cui quelle relative ai permessi per la Ztl,  al rilascio delle attestazioni e dei permessi per la sosta agevolata destinati ai residenti sia nelle strisce blu che negli stalli a disco orario, che resteranno validi fino al 30 giugno. L'Urp ha riaperto al pubblico con orario ridotto, in questa prima fase, e già sono molti i cittadini che hanno preso appuntamento per i rinnovi, che decorreranno dal  1 luglio. Comprendiamo tutte le difficoltà con cui si muovono sia i pescaresi che i dipendenti comunali, ma invitiamo gli interessati  a proseguire  con le prenotazioni in modo da poter procedere con efficacemente con gli adempimenti, evitando così gli affollamenti dell'ultimo minuto. Intanto, per quanto riguarda i parcheggi, già nei prossimi giorni Pescara Multiservice provvederà alla riaccensione delle colonnine a servizio delle strisce blu, avvertendo che la sosta tornerà a pagamento dal 1 giugno. È infatti necessario verificare se ci siano danni o problemi derivanti dal periodo di fermo e consentire la ricarica delle apparecchiature. Per quanto riguarda gli abbonamenti non agevolati, saranno prorogati per tutto il mese di giugno: chi ha pagato la tariffa piena per lo scorso marzo potrà dunque "scontarla" alla ripresa del servizio».

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Pescara usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Serpente in mare morde bagnino a una mano, intervengono i carabinieri forestali

  • Dramma a Cappelle sul Tavo: si toglie la vita dopo la morte del figlio in un incidente

  • Poliziotta pescarese morta in casa, era madre di due figli

  • Violazione delle norme anti Covid sulla riviera, ecco gli interventi della polizia di Pescara

  • Affidamento degli eventi del Comune: arresti domiciliari per Di Pietrantonio e gli ex assessori Cuzzi e Di Carlo

  • Coronavirus, la Asl di Pescara lancia un appello per il plasma iperimmune: "Servono donatori"

Torna su
IlPescara è in caricamento