Ospedale, sovraffollamento in Geriatria: sopralluogo dell'assessore Verì

L'assessore regionale alla Sanità ha fatto visita al reparto che da anni soffre di problematiche relative al sovraffollamento. "Serve un'assistenza alternativa al ricovero, anche a domicilio"

Valutare percorsi assistenziali alternativi al ricovero in ospedale, per fornire risposte cliniche ugualmente adeguate ai pazienti non acuti. È una delle proposte avanzate dall'assessore regionale alla sanità Verì che ha fatto visita al reparto di Geriatria dell'ospedale di Pescara, dove da anni si vive una situazione di emergenza per il sovraffollamento, soprattutto nei mesi estivi.

L'ASSESSORE REGIORNALE IN VISITA ALL'OSPEDALE DI PENNE

L'assessore ha sottolineato come con i vertici Asl si sia già avviato uno studio per valutare percorsi alternativi al ricovero, a partire dalla gestione dei pazienti che arrivano in pronto soccorso, oltre che con le cure domiciliari o in residenza sanitarie assistite. La verì ha incontrato anche i rappresentanti sindacali dei dipendenti Asl, tornando a ribadire l'importanza di una riorganizzazione completa della rete sanitaria territoriale, che sia la base per un'adeguata ed efficiente riorganizzazione ospedaliera.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Allerta meteo per Pescara e l'Abruzzo, l'avviso della Protezione Civile

  • Meteo, le previsioni per Pescara e l'Abruzzo

  • Treni sospesi tra Pescara e Ancona per un animale investito

  • Torna il maltempo e arriva il Graupeln, le previsioni

  • Morto il commercialista Vittorio Cicconi, categoria in lutto

  • Sequestrati 62 panettoni in un'industria dolciaria, titolare nei guai per tentata frode in commercio

Torna su
IlPescara è in caricamento