"Operatori della Prevenzione", la Lilt consegna i diplomi a 24 studenti del Galilei

Gli studenti della classe II C del Liceo Scientifico "Galilei" hanno coniato lo slogan che caratterizza la campagna sulla Prevenzione Oncologica 2018 condotta dalla Lilt di Pescara

Sono stati in totale 24 gli studenti della classe II C del Liceo Scientifico "Galilei" di Pescara che nella sala consiliiare hanno ricevuto il diploma di Operatori della Prevenzione.
La cerimonia si è svolta ieri, sabato 17 novembre, nel corso della quarta edizione del convegno nazionale "Sistema Salute - Prevenzione Oncologica".

A consegnare i diplomi ai 24 studenti che hanno coniato lo slogan "Se fumi non sei Grande, sei solo Ignorante", che ha caratterizzato la campagna sulla Prevenzione Oncologica 2018 condotta dalla Lilt sezione di Pescara, presieduta da Marco Lombardo, coordinatore della Lilt Abruzzo, è stato il presidente nazionale della Lega Italiana Lotta contro i Tumori, Francesco Schittulli.

Presenti all’evento i rappresentanti di tutti gli Istituti Superiori di Pescara, accompagnati dai dirigenti scolastici, e tantissime autorità cittadine, tra cui il prefetto Gerardina Basilicata, il presidente della Provincia di Pescara Antonio Zaffiri, il comandante provinciale dei carabinieri di Pescara, colonnello Marco Riscaldati, il sindaco Marco Alessandrini, il comandante della Capitaneria di Porto, Donato De Carolis, e il direttore generale della Asl di Pescara Armando Mancini.

Queste le parole del presidente nazionale della Lilt, Schittulli:

«Il cancro è sicuramente la malattia più crudele che abbia colpito l’essere umano, una malattia che è progredita con il tempo. Oggi la situazione è seria, ma positiva: quest’anno 18milioni 100mila persone si saranno ammalate di cancro nel mondo, ma negli ultimi quindici anni ci si ammala di più, ma si muore di meno, c’è una lenta progressiva riduzione della mortalità. Ci si ammala di più perché si vive di più, ma sono anche aumentati i fattori di rischio, come una errata alimentazione, una irregolare attività fisica, anche l’uso dei cellulari che comunque modificano i campi elettromagnetici. Oggi abbiamo dunque la necessità di vincere la malattia che è destabilizzante. In tal senso abbiamo due armi, la ricerca e la prevenzione, e se la ricerca stenta a dare risultati, richiedendo finanziamenti che il nostro Paese non si può permettere, abbiamo l’arma vincente della prevenzione primaria e secondaria grazie alla disponibilità di attrezzature che ci permettono una diagnosi precoce verso i 4 tumori-big killer, che insieme rappresentano il 70 per cento di tutti i tumori, ossia il tumore ai polmoni, al colon-retto, alla prostata e al seno, quest’ultimo è diventato in assoluto il numero uno dei big killer: nel 2018 abbiamo 52.800 nuovi casi di cancro al seno. Tuttavia si muore di meno perché disponiamo di strumenti diagnostici straordinari che ci permettono di scovare anche un tumore di 3-4 millimetri, ovvero tumori che hanno un indice di malignità basso. L’importante è sottoporsi a controlli. Poi abbiamo la prevenzione terziaria, ovvero supportare chi ha già vissuto la malattia, 3milioni 700mila persone solo in Italia; quest’anno avremo 373mila nuovi casi, ossia più di mille casi al giorno in Italia. Purtroppo aumentano i casi di cancro nei bambini, dai neonati sino ai 14 anni e per questo occorre prestare grande attenzione all’alimentazione delle giovani mamme e a quello che trasmettono geneticamente ai propri figli attraverso la placenta. Dobbiamo portare la prevenzione fin dentro le scuole già nella materna, ricominciando a parlare di educazione sanitaria».

La giornata si è conclusa con la consegna dei "Diplomi di Operatori della Prevenzione" ai 24 studenti della Classe II C del Liceo Scientifico Galilei:

  • Marco Anacardio;
  • Michele Antonaros;
  • Alessandro Baldassarre;
  • Tommaso Ballone;
  • Mario Basile;
  • Hristina Alexandrova Bogdanov;
  • Fabrizia Carota;
  • Leyla Cascianelli;
  • Cristiano Cavallucci;
  • Francesca Colazilli;
  • Giovanni Dionisio D’Amico;
  • Caterina D’Isidoro;
  • Jacopo De Luca;
  • Francesco Del Marro;
  • Roberta Di Francesco;
  • Angelica Di Michele;
  • Francesca Di Nicola;
  • Caterina Di Profio;
  • Angely Nicole Dimas Prado;
  • Eleonora Garbuglia;
  • Claudia La Rovere;
  • Luigi Lizza;
  • Alfredo Longhitano;
  • Elisabetta Maria Zanni.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Caprara di Spoltore, paura per un autobus Tua finito fuori strada: almeno 10 feriti, uno è grave - FOTO -

  • Incidente autobus Tua, amputata una gamba alla ragazza ferita gravemente

  • Autobus Tua fuori strada a Caprara di Spoltore: gli aggiornamenti - FOTO -

  • Incidente a Caprara di Spoltore, autobus contro albero: operata la 17enne ferita gravemente [FOTO]

  • Maria "la scostumata" di Villa Celiera riceve una simbolica laurea honoris causa [FOTO-VIDEO]

  • Allerta meteo Pescara e Abruzzo, in arrivo ondata di maltempo

Torna su
IlPescara è in caricamento