Il ministro della Giustizia, Bonafede, a Rigopiano per la commemorazione delle vittime

Le celebrazioni per il terzo anniversario di una tragedia indimenticabile si terrano sabato 18 gennaio

Sarà presente anche il ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, alla commemorazione per le 29 vittime della tragedia dell'hotel Rigopiano di Farindola.
Le celebrazioni per il terzo anniversario di una tragedia indimenticabile si terrano sabato 18 gennaio.

A organizzare la giornata in memoria delle 29 vittime è il Comitato vittime.

Questo il programma:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
  • ore 10: i familiari si ritroveranno davanti al totem affisso proprio lì dove sorgeva l'hotel;
  • ore 11: partendo dal bivio Mirri di Farindola, il corteo partirà con 29 fiaccole, una per ogni vittima, fino a raggiungere la chiesa San Nicola Vescovo del piccolo comune del pescarese dove Don Luca Di Domizio celebrerà la santa messa;
  • ore 15: al palazzetto dello Sport di Penne si terrà una cerimonia cui prenderanno parte personalità del mondo dello spettacolo e della cultura vicine da sempre alle famiglie come Pino Insegno e Federico Perrotta.

«Alla commemorazione», si legge in una nota del Comitato, «parteciperà il ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, che con il suo dicastero si è mostrato sempre vicino e attento alle problematiche dei familiari delle vittime delle tragedie del nostro Paese e ai vari Comitati, nonché al Comitato nazionale "Noi non dimentichiamo"».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uomo si toglie la vita, tragedia nel Pescarese

  • È morto Tonino Renzitti, il tabaccaio di piazza Salotto

  • Marsilio firma l'ordinanza sui protocolli di sicurezza per la fase 2, ecco le regole per il mare

  • Fase 2, vecchie abitudini: scoppia una rissa nella zona di piazza Muzii [FOTO]

  • Dal 25 maggio i medici di famiglia e pediatri potranno visionare direttamente i referti dei tamponi

  • Coronavirus, l'Abruzzo piange altre 4 vittime: erano tutte di Pescara e provincia

Torna su
IlPescara è in caricamento