Marilena Di Stilio risponde alle critiche: "Dite no alle guerre, non al sesso"

Arriva la replica della ristoratrice pescarese: "Solo chi è meglio di me potrebbe parlare. Tutti santi, ma poi di nascosto... Sprecate le vostre energie ad aiutare chi ne ha bisogno, non a giudicare gli altri. Sicuramente sarebbe un mondo migliore"

Marilena Di Stilio

Marilena Di Stilio risponde alle critiche e, con un post su Facebook, interviene sugli attacchi ricevuti da numerosi utenti dopo il nostro articolo sul suo debutto nel cinema hard:

"E perché sarei uno schifo? - si chiede la ristoratrice pescarese - Scusate, ma ho rubato, ucciso, imbrogliato? Spaccio? Assolutamente no. Non bevo, non fumo e non mi drogo: è un lavoro [...] Ok, non sarà un vanto ma non dò fastidio a nessuno. Si può scegliere di vedere o non vedere".

E ancora:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Le cose che si fanno di nascosto sono sbagliate, non ciò che si fa alla luce del giorno. Ognuno può esprimere il suo parere, ma con coerenza, per favore. Io in giro vedo delle cose raccapriccianti. Dite no alle guerre, non al sesso [...] Solo chi è meglio di me potrebbe parlare, e vorrei proprio vedere in quanti. Tutti santi, ma poi di nascosto... Sprecate le vostre energie ad aiutare chi ne ha bisogno, non a giudicare gli altri. Sicuramente sarebbe un mondo migliore".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Serpente in mare morde bagnino a una mano, intervengono i carabinieri forestali

  • Fa il bagno con la mascherina e rischia di morire soffocato: paura sul lungomare nord di Pescara

  • Violazione delle norme anti Covid sulla riviera, ecco gli interventi della polizia di Pescara

  • Segue ed infastidisce una ragazza in pieno giorno a Villa Raspa di Spoltore: nuovo episodio di delirio per un giovane

  • Poliziotta pescarese morta in casa, era madre di due figli

  • Coronavirus, sette nuovi contagi accertati in Abruzzo: tre sono nel Pescarese

Torna su
IlPescara è in caricamento