Mare e balneabilità: il confronto fra i dati delle varie Regioni d'Italia

Il Forum H20 degli ambientalisti ha diffuso i dati relativi alla qualità delle acque nelle varie Regioni d'Italia. "Situazioni critiche nel medio Adriatico"

Il Forum H20 degli ambientalisti abruzzesi, ha diffuso i dati relativi alla balneabilità e qualità delle acque nelle varie Regioni d'Italia che si affacciano sul mare. Il dato è interessante e permette di fare un confronto fra la nostra Regione e le altre per capire l'andamento ed avere una fotografia della situazione attuale.

L'Abruzzo ha il 72% delle acque classificate come "eccellenti", il 12% come "buone", il 7% come "sufficienti" e il 9% come "scarse". Proprio quest'ultimo dato risulta essere il più alto d'Italia, mentre alcune Regioni come Puglia, Veneto e Friuli si attestano fra il 95 ed il 99% delle acque con qualità eccellente:

dati balneazione-2

Gli ambientalisti commentano:


Fortunatamente in Italia abbiamo molte regioni con tratti "eccellenti" che coprono oltre il 95% della costa, dato simile o addirittura migliore di quello di Grecia e Croazia (96% di tratti eccellenti), e in generale la stragrande parte del litorale è balneabile. Facendo però il confronto emergono criticità, come nel medio Adriatico, che devono essere risolte, connesse quasi sempre alla cattiva depurazione

Un sito dove trovare tutti i dati in tempo reale è: http://www.portaleacque.salute.gov.it/PortaleAcquePubblico/

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Caprara di Spoltore, paura per un autobus Tua finito fuori strada: almeno 10 feriti, uno è grave - FOTO -

  • Incidente autobus Tua, amputata una gamba alla ragazza ferita gravemente

  • È morto il pedone investito a Montesilvano lungo via Vestina

  • Autobus Tua fuori strada a Caprara di Spoltore: gli aggiornamenti - FOTO -

  • Dramma della solitudine a Montesilvano, donna si impicca in casa

  • Maria "la scostumata" di Villa Celiera riceve una simbolica laurea honoris causa [FOTO-VIDEO]

Torna su
IlPescara è in caricamento