Mare Amico, salvataggi in acqua e lezioni di nodi e primo soccorso [FOTO]

Questo il programma svolto ieri, domenica 16 giugno, sulla spiaggia dello stabilimento balneare Lido delle Sirene Cafe le Paillottes, nel corso del secondo appuntamento del progetto Mare Amico in collaborazione con Guardia Costiera, Angeli del Mare e Formiamo Formazione

Tre simulazioni di salvataggiolezione dei nodi marinareschi ed evento formativo per manovre di primo soccorso e corretta chiamata al numero di emergenza 118.
Questo il programma svolto ieri, domenica 16 giugno, sulla spiaggia dello stabilimento balneare Lido delle Sirene Cafe le Paillottes, nel corso del secondo appuntamento del progetto Mare Amico in collaborazione con Guardia Costiera, Angeli del Mare e Formiamo Formazione.

A mostrare le simulazioni di salvataggio sono stati gli Angeli del Mare diretti da Marco Schiavone, mentre i nodi matinareschi sono stati mostrati dal maestro di salvamento Fisa (federazione italiana salvamento acquatico) Antonio Gasparroni mentre l'associazione Formiamo Formazione si è occupata dell'evento formativo per manovre di primo soccorso e corretta chiamata al numero di emergenza 118.

La giornata formativa si è conclusa con un evento per gli adulti relativo a manovre di disostruzione delle vie aeree sia in persone adulte, in bambini e lattanti e rianimazione cardio polmonare. Soddisfatto il presidente dell'associazione Formiamo Formazione, Francesco Bevilacqua per l'ottima riuscita della giornata formativa ricordando il prossimo appuntamento domenica prossima al lido Sabbia d’Oro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Allerta meteo per Pescara e l'Abruzzo, l'avviso della Protezione Civile

  • Meteo, le previsioni per Pescara e l'Abruzzo

  • Treni sospesi tra Pescara e Ancona per un animale investito

  • Torna il maltempo e arriva il Graupeln, le previsioni

  • Morto il commercialista Vittorio Cicconi, categoria in lutto

  • Sequestrati 62 panettoni in un'industria dolciaria, titolare nei guai per tentata frode in commercio

Torna su
IlPescara è in caricamento