Manoppello in festa per i 100 anni di nonna Livia Zappacosta [FOTO]

Il sindaco Giorgio De Luca ha consegnato alla centenaria una targa ricordo Insieme a tutta l'amministrazione comunale

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di IlPescara

In 150 alla festa organizzata dai familiari per nonna Livia Zappacosta, la nuova centenaria di Manoppello, classe 1919, che proprio ieri ha tagliato il traguardo del secolo di vita. Alla festa, con parenti e amici, hanno partecipato anche i componenti dell'amministrazione comunale, con la presenza di assessori e del sindaco Giorgio De Luca.

Queste le parole del primo cittadino:

"È una giornata particolare per la nostra comunità. Una concittadina raggiunge l'età di 100 anni. Nonna Livia Zappacosta non si è mai allontanata dal suo paese natio. Io sono qui a portare i più sinceri ed affettuosi auguri alla dolcissima nonna di questa comunità nata cresciuta e vissuta sempre a Manoppello da parte di tutta l'amministrazione comunale. La forza la memoria e nelle identità dei cittadini longevi e questo prezioso patrimonio di valori umani e culturali e civili non può essere disperso. Provo una forte emozione a pensare che avete attraversato le vicende tristi e felici di un secolo della nostra storia. Avete vissuto in anni in cui erano richiesti sacrifici immani e fatiche dure per vivere e crescere dignitosamente i propri figli. Avete vissuto i due terzi dei 158 anni dell'Unità d'Italia. Avete vissuto gli anni successivi alla prima guerra mondiale e gli anni della seconda guerra mondiale conoscendo le brutture e le sofferenze, anni in cui non vi siete risparmiata alle fatiche dei campi e ai grandi sacrifici per mandare avanti la famiglia. Oggi siete ricambiata dall'amore e dalle cure dei vostri cari. Questa ricchezza di valori umani è da sempre alla base delle famiglie della nostra comunità, siete l'esempio non solo per lo stile di vita per mantenersi in così splendida forma ma soprattutto per aver amato e rispettato la vita nei momenti più difficili. A nonna Livia l'augurio di continuare a scaldare ancora il cuore di chi le vuole bene".

Il sindaco ha poi consegnato alla centenaria una targa ricordo Insieme a tutta l'amministrazione comunale di Manoppello.

Torna su
IlPescara è in caricamento