Montesilvano si candida per ospitare il Jova Beach Party

Sfumata anche la data a Pescara, l'amministrazione comunale guidata da Ottavio De Martinis è favorevole ad accogliere il concerto di Jovanotti. Individuata l'area e la data, ma resta il parere decisionale della Prefettura e della Questura

Il sindaco di Montesilvano, Ottavio De Martinis, sta studiando concretamente l'ipotesi di ospitare il Jova Beach Party, il mega evento dell'estate con Jovanotti che in Abruzzo non riesce ad approdare a causa di diversi problemi organizzativi legati alla sicurezza e all'ordine pubblico. Dopo la rinuncia di Vasto e Pescara, questa nuova candidatura resta in piedi, nella speranza di pareri favorevoli della Prefettura e della Questura.

L'area indicata dall'amministrazione comunale è quella del tratto di spiaggia libera tra gli stabilimenti Sabbia d'Oro e Bagni Bruno. La data indicativa è il 7 settembre. La volontà e l'entusiasmo si scontrano però con i tanti vincoli che un evento dalle così vaste proporzioni richiede. Non ultimo l'aspetto ambientale, oltre che logistico. Subito dopo il ferragosto si avranno le prime indicazioni sull'esito della proposta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Allerta meteo per l'Abruzzo e il Pescarese: le previsioni e il bollettino

  • Enrico Remigio di Scafa arriva a quota 300mila euro a "Chi vuol essere milionario", resta solo la domanda da un milione

  • Alla guida sotto effetto dell'alcol, fantasiosa giustificazione di un professionista pescarese: "Mi hanno messo pillola nel bicchiere"

  • Incidente ai Colli, perde il controllo dell'auto e si schianta contro fuoristrada facendolo ribaltare [FOTO]

  • Carica una prostituta e fa uno scontro frontale, lei finisce in ospedale

  • Pescara, sciolto il nodo allenatore: arriva Di Biagio

Torna su
IlPescara è in caricamento