Cittadini dell'associazione "Green bird" puliscono la spiaggia di Pescara - FOTO - VIDEO -

L'iniziativa si è tenuta domenica scorsa ed ha visto adulti e bambini impegnati a ripulire dai rifiuti la spiaggia di Pescara compresi gli scogli

Hanno deciso di trascorrere una domenica all'insegna della tutela dell'ambiente, ripulendo la spiaggia di Pescara e la zona degli scogli dai rifiuti. Protagonisti dell'iniziativa, che si è tenuta domenica 9 febbraio, i volontari dell'associazione "Green Bird", organizzazione senza scopo di lucro, che ha un unico gruppo in Italia, in Abruzzo, ma che punta ad espandersi aumentando il numero di volontari con iniziative ed eventi. In campo famiglie, adulti e bambini.

Raccolti quasi 20 sacchi di rifiuti differenziati di ogni genere: dalla plastica al polistirolo, all'insegna dello slogan "La città pulita crea una mente pulita".

L'associazione è presente in 17 Paesi ed è nata in Giappone.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rispetto delle misure anti coronavirus, l'Abruzzo è tra le regioni più virtuose

  • Controlli nelle case per verificare se si è residenti: "Non aprite la porta, è una truffa"

  • Coronavirus in Abruzzo, calano i contagi: 52 nuovi casi, i dati aggiornati

  • Coronavirus, altre cinque vittime in Abruzzo: tre sono del Pescarese

  • Coronavirus, impennata di guariti in Abruzzo: 38 pazienti hanno superato il Covid-19 nelle ultime ore

  • Coronavirus, il medico Staffilano: "Attenzione ai primi sintomi cardiologici post malattia”

Torna su
IlPescara è in caricamento