Giudizio immediato per 9 persone per la rissa a Rancitelli di agosto

Al termine della lite furibonda, scaturita per futili motiv e terminata con bastonate e lanci di bottiglie e sedie, ad avere la peggio fu Lucky Edeube

Sono in totale 9 le persone che dovranno subire il giudizio immediato al tribunale di Pescara in quanto protagonisti della maxi rissa scoppiata la sera del 12 agosto nel rione di Rancitelli in un ristorante in via Tiburtina all'angolo con via Lago di Capestrano.

A proporre il giudizio immediato, accolto dal gip Elio Bongrazio, vista l'evidenza della prova, è stato il pm (pubblico ministero) Anna Benigni.

Al termine della lite furibonda, scaturita per futili motiv e terminata con bastonate e lanci di bottiglie e sedie, ad avere la peggio fu Lucky Edeube, 33enne di nazionalità nigeriana, che rimase gravemente ferito. Ora anche lui però è imputato con l'accusa di rissa oltre a essere parte offesa.

Queste le persone che dovranno rispondere dell'accusa di rissa:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
  • Vincenzo Ciarelli, 35 anni (accusato anche di lesioni personali gravi);
  • Carmine Cirelli, 31 anni (accusato anche di lesioni personali gravi);
  • Giuseppina Cirelli, 32 anni (accusata anche di lesioni personali gravi);
  • Levino Cirelli, 56 anni (accusato anche di lesioni personali gravi);
  • Milton Di Pietrantonio, 29 anni (accusato anche di lesioni personali gravi);
  • Friday Eboh, 39 anni.
  • Guerino Spinelli, 28 anni (accusato anche di lesioni personali gravi);
  • Denis Sida, 30 anni (accusato anche di lesioni personali gravi). 

Alla rissa avrebbero partecipato anche altre tre persone in corso di identificazione e un minorenne, nei confronti del quale procede la Procura del Tribunale per i minorenni dell’Aquila. Il processo davanti al tribunale monocratico di Pescara si terrà il prossimo 7 marzo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Serpente in mare morde bagnino a una mano, intervengono i carabinieri forestali

  • Dramma a Cappelle sul Tavo: si toglie la vita dopo la morte del figlio in un incidente

  • Poliziotta pescarese morta in casa, era madre di due figli

  • Tragedia a Scafa: schianto mortale per un motocilista lungo la sp63

  • Paura sul ponte Flaiano, giovane minaccia di lanciarsi nel vuoto

  • Autostrada A14 nel caos, 8 km di coda prima del casello di Pescara Nord/Città Sant'Angelo

Torna su
IlPescara è in caricamento