Ancora omofobia a Pescara: giovane omosessuale pestato a sangue finisce in ospedale con la mandibola fratturata

Dura condanna dell'Arcigay Chieti e di Mazì Pescara per l'episodio avvenuto la notte fra il 25 e 26 giugno quando una coppia di ragazzi è stata aggredita nella zona della nave di Cascella

Nuovo episodio di violenza ed omofobia a Pescara. La notte fra il 25 e 26 giugno, infatti, in pieno centro nella zona della nave di Cascella una coppia di ragazzi omosessuali che stava passeggiando nella zona è stata aggredita da un gruppo di ragazzi. Uno dei due, un 25enne studente fuori sede all'Università di Pescara, è stato pestato a sangue con calci e pugni dai ragazzi che lo hanno lasciato a terra e che hanno aggredito anche alcuni passanti intervenuti per fermare l'atto di violenza. Il giovane è stato ricoverato in ospedale ed ha riportato la frattura della mandibola riposizionata con un intervento chirurgico. Era arrivato in città per incontrare dopo mesi il suo compagno di Pescara.

Dalle testimonianze sembra che si tratti di un gruppo di ragazzi giovanissimi, ed al pestaggio ha partecipato anche una ragazza. Le associazioni Arcigay Chieti e Mazì di Pescara condannano duramente l'episodio ricordando come durante la Pride Week a Pescara ci siano stati diversi episodi di intolleranza verso i volontari delle associazioni con insulti in particolare nella giornata di ieri sabato 27 giugno a margine del flash mob nella zona della Madonnina.

Ai due ragazzi mandiamo tutta la nostra solidarietà e vicinanza. Come associazioni Arcigay offriamo loro disponibilità a livello legale e psicologico rispondendo altresì all’appello lanciato dal ragazzo aggredito come Arcigay Chieti e Mazì – Pescara, affiliata Arcigay, le quali continueranno il loro operato costante nell’educazione al rispetto e all’accoglienza nonché nel contrasto all’omo lesbo-bi-transfobia. A Pescara c’è ancora molto lavoro da fare e purtroppo questo ennesimo triste ed inaccettabile caso lo dimostra

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ricordiamo che proprio pochi giorni fa le stesse associazioni avevano denunciato anche un altro episodio di omofobia avvenuto in un parco della città, dove una coppia di ragazze è stata insultata dal custode per un semplice abbraccio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Serpente in mare morde bagnino a una mano, intervengono i carabinieri forestali

  • Dramma a Cappelle sul Tavo: si toglie la vita dopo la morte del figlio in un incidente

  • Poliziotta pescarese morta in casa, era madre di due figli

  • Tragedia a Scafa: schianto mortale per un motocilista lungo la sp63

  • Autostrada A14 nel caos, 8 km di coda prima del casello di Pescara Nord/Città Sant'Angelo

  • Affidamento degli eventi del Comune: arresti domiciliari per Di Pietrantonio e gli ex assessori Cuzzi e Di Carlo

Torna su
IlPescara è in caricamento