Fosso Bardet, canali a rischio crollo: multe e divieti anche su aree private

Il capogruppo al comune di Forza Italia Antonelli interviene in merito alla questione dei divieti attivi nella zona di Fosso Bardet da otto mesi a causa dei possibili crolli dei canali

Cittadini costretti a non parcheggiare l'auto lungo la strada, ed anche su aree private, a causa di lavori e perizie mai eseguite da otto mesi. È quanto denuncia il capogruppo al comune di Forza Italia Antonelli, che presenterà un'interrogazione per capire come mai il Comune non ha rimosso quei divieti e perchè l'Aca non abbia provveduto ad un sopralluogo tecnico ed ai lavori di messa in sicurezza dei canali di Fosso Bardet 2 a Porta Nuova.

Antonelli ricorda che i residenti di via Da Vestea e via Delfico ormai da maggio attendono risposte e sono costretti a non poter parcheggiare l'auto sotto casa o in aree private per l'ordinanza del comune:

“La vicenda è partita il 29 maggio 2018 quando i residenti e gli amministratori dei condomini di via Da Vestea e via Delfico si sono visti recapitare un’ordinanza del Servizio Politiche Energetiche, Ambientali e Protezione civile-Pubblica incolumità del Comune di Pescara con la quale è stato disposto il divieto assoluto ai residenti delle due vie di utilizzo ‘degli spazi privati insistenti lungo i tratti del canale Bardet 2’, considerati a elevato rischio per la fatiscenza dello scatolare di cemento
armato esistente. Tradotto: i residenti dal 29 maggio scorso non possono parcheggiare né transitare su aree di proprietà privata, per un rischio collasso dello scatolare fognario"

Antonelli prosegue aggiungendo che da otto mesi non sono stati eseguiti lavori dall'Aca, che ha apertamente violato l'ordinanza comunale che indica possibili denunce giudiziarie in caso di mancato intervento e per questo presenterà un'interrogazione urgente al sindaco per capire costa sta accadendo:

Contestualmente chiedo agli uffici tecnici e al sindaco di organizzare subito un sopralluogo, chiamando a rapporto anche i vertici e i tecnici dell’Aca perché è evidente che i lavori di ripristino delle condizioni di sicurezza sui Fossi Bardet vanno eseguiti con la massima urgenza

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Cugnoli, paura per un fornello lasciato acceso: fiamme in un appartamento

  • Economia

    Mercato di Porta Nuova, Confcommercio: "Notevole danno per gli operatori"

  • Cronaca

    È morto Romeo Orsini, storico commerciante di Porta Nuova e dirigente di Confcommercio

  • Comunali pescara 2019

    Elezioni Comunali Pescara, l'intervista al candidato sindaco Carlo Costantini

I più letti della settimana

  • Tragedia a Pescara, uomo precipita dal quarto piano [FOTO]

  • Incendio a Villa Serena, morti due pazienti

  • «Ho subìto un agguato a Pescara dall'aggressore mostrato da "Chi l'ha visto"», il racconto di una ragazza

  • Incendio a Villa Serena: i due pazienti sono morti carbonizzati

  • Il ministro della Difesa, Trenta, a Pescara: "Prefetto dichiari stato di emergenza, militari in strada"

  • Paura a Montesilvano, cane sbranato da un pitbull

Torna su
IlPescara è in caricamento