Fontanelle, al via i lavori sui tetti danneggiati nei palazzi popolari - FOTO -

L'assessore Del Trecco ha fatto sapere che i lavori per la sistemazione dei tetti danneggiati dalla grandinata del 10 luglio sono iniziati e termineranno entro un mese

Sono partiti e termineranno entro un mese i lavori di sistemazione dei tetti delle case popolari di via Caduti per Servizio, rimasti danneggiati a seguito della grandinata del 10 luglio scorso. Lo ha fatto sapere l'assessore Del Trecco aggiungendo che la spesa è di circa 100 mila euro e l'appalto è stato aggiudicato alla ditta Di Giampaolo Srl. La fine dei lavori si prevede avverrà prima dell'inizio delle piogge autunnali, impetendo nuove e pericolose infiltrazioni d'acqua negli appartamenti. La grandinata, di portata eccezionale aggiunge l'assessore, ha provocato danni alle tegole ed alle coperture come evidenziato già dai primi sopralluoghi nelle ore successive al fenomeno:

La gara è stata svolta con il carattere dell’urgenza: una sola la ditta partecipante, la Di Giampaolo Srl che si è aggiudicata il bando a fine agosto, offrendo anche il 12 per cento di ribasso. Come da impegno assunto i lavori sono cominciati con una procedura d’emergenza e dovranno essere conclusi rapidamente in modo da permettere ai residenti di affrontare con tranquillità la stagione autunnale e invernale. Nel frattempo stiamo completando la ricognizione di eventuali danni causati anche negli altri quartieri della città, al fine di predisporre progetti di massima urgenza

Ricordiamo che più volte i residenti di Fontanelle e Rancitelli avevano denunciato, anche tramite il consigliere comunale Pignoli, il problema delle infiltrazioni d'acqua ed addirittura vere e proprie piogge d'acqua in caso di temporali che hanno provocato danni e disagi rilevanti.

tetti case popolari 2-2-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, allerta a Pescara: quarantena per alcune persone che hanno avuto contatti con pazienti infetti

  • Incidente mortale a Moscufo, identificate le quattro vittime

  • Schianto mortale nella notte, deceduti quattro uomini a Moscufo [FOTO]

  • Coronavirus, un paziente risulta positivo al test: primo caso in Abruzzo

  • Esce di strada e si ribalta, incidente mortale a Cepagatti [FOTO]

  • Coronavirus in Abruzzo, il direttore Parruti: "Non andate in pronto soccorso"

Torna su
IlPescara è in caricamento