False e-mail dell'Aca per phishing, l'annuncio dell'azienda: "Nessuna truffa, indirizzo e fatture regolari"

A specificarlo è la stessa azienda consortile acquedottistica che spiega come siano pervenute segnalazioni in merito alla ricezione di mail da parte del seguente indirizzo: aca.pescara@imbalplast.com

AGGIORNAMENTO 19 MARZO L'Aca ha fatto sapere che, a seguito di alcuni controlli e verifiche sulle mail ricevute dagli utenti con allegate alcune fatture, è emersa la piena legittimità e regolarità dell'indirizzo in questione così come i relativi allegati. Pertanto, l'azienda invita coloro che hanno cancellato la mail di inoltrare una richiesta di nuovo invio all'indirizzo aca.backoffice@aca.pescara.it

--

Tante persone negli ultimi giorni hanno ricevuto presunte e-mail inviate dall'Aca ma nella realtà di tratta di false comunicazioni (phishing).
A specificarlo è la stessa azienda consortile acquedottistica che spiega come siano pervenute segnalazioni in merito alla ricezione di mail da parte del seguente indirizzo: aca.pescara@imbalplast.com.

Tramite questa e-mail viene comunicata l'emissione e l'invio in allegato della relativa fattura.

Questo il contenuto della falsa comunicazioni:

«La informiamo che è stata emessa la sua fattura. In allegato può visualizzare il documento, valido ai fini fiscali in formato pdf. Restiamo a disposizione per qualsiasi chiarimento. Corsiali saluti, Servizio Clienti ACA Pescara».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Preghiamo assolutamente la gentile utenza di non aprire tali messaggi», scrive l'Aca, «potreste essere indotti a cliccare sul collegamento dannoso contenuto in essa e portati a scaricare un link».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Serpente in mare morde bagnino a una mano, intervengono i carabinieri forestali

  • Dramma a Cappelle sul Tavo: si toglie la vita dopo la morte del figlio in un incidente

  • Poliziotta pescarese morta in casa, era madre di due figli

  • Violazione delle norme anti Covid sulla riviera, ecco gli interventi della polizia di Pescara

  • Affidamento degli eventi del Comune: arresti domiciliari per Di Pietrantonio e gli ex assessori Cuzzi e Di Carlo

  • Coronavirus, la Asl di Pescara lancia un appello per il plasma iperimmune: "Servono donatori"

Torna su
IlPescara è in caricamento