A Penne bar e ristoranti non pagheranno la Tosap fino a ottobre e avranno il raddoppio degli spazi

La giunta comunale ha infatti deciso, su proposta dell'assessore al Commercio, Giuseppina Tulli, di esonerare dal pagamento della Tosap le attività di ristorazione, bar, paninoteche, pub e gelaterie nel periodo compreso tra l'1 maggio e il 31 ottobre 2020

A Penne bar, ristoranti, paninoteche e gelaterie non pagheranno la Tosap fino a ottobre.
La giunta comunale ha infatti deciso, su proposta dell'assessore al Commercio, Giuseppina Tulli, di esonerare dal pagamento della Tosap (tassaper l'occupazione di spazi e aree pubbliche) le attività di ristorazione, bar, paninoteche, pub e gelaterie nel periodo compreso tra l'1 maggio e il 31 ottobre.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Inoltre, allo scopo di rilanciare le attività commerciali del settore, obbligati a rispettare i protocolli di sicurezza, l’amministrazione comunale ha concesso la possibilità di raddoppiare gli spazi a disposizione. Nelle ore serali saranno autorizzate isole pedonali nel centro storico per allestire i tavolini lungo corso Alessandrini e piazza Luca da Penne. Il provvedimento si applica anche alle imprese artigiane operanti nel settore alimentare e alle attività di vendita autorizzate a effettuare il consumo sul posto. Nella stessa delibera è stato previsto un intervento per semplificare le richieste amministrative (autorizzazioni rilasciate in tre giorni).
Nei prossimi giorni, infine, saranno installati i nuovi arredi per l’area di piazza Luca da Penne.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Serpente in mare morde bagnino a una mano, intervengono i carabinieri forestali

  • Dramma a Cappelle sul Tavo: si toglie la vita dopo la morte del figlio in un incidente

  • Poliziotta pescarese morta in casa, era madre di due figli

  • Violazione delle norme anti Covid sulla riviera, ecco gli interventi della polizia di Pescara

  • Affidamento degli eventi del Comune: arresti domiciliari per Di Pietrantonio e gli ex assessori Cuzzi e Di Carlo

  • Coronavirus, la Asl di Pescara lancia un appello per il plasma iperimmune: "Servono donatori"

Torna su
IlPescara è in caricamento