Sull'A25 scatta il divieto ai mezzi pesanti tra i caselli di Pratola e Bussi/Popoli

Lo stop verrà disposto dal 18 al 21 giugno sulla carreggiata est (direzione Pescara/A14) dell'autostrada per urgenti attività di monitoraggio e verifiche tecniche sul Viadotto Popoli. Ecco come cambierà la viabilità

Per urgenti attività di monitoraggio e verifiche tecniche sul Viadotto Popoli, dal 18 al 21 giugno verrà disposto su un tratto dell'A25 il divieto di transito ai pullman e ai mezzi pesanti.

Lo fa sapere la concessionaria Strada dei Parchi. Lo stop ai mezzi pesanti sarà attivo sulla carreggiata est (direzione Pescara/A14) dell'autostrada tra i caselli di Pratola Peligna e Bussi/Popoli.

Conseguentemente, nei giorni sopra indicati, per i pullman e i mezzi pesanti con massa a pieno carico superiore a 3,5 t provenienti da A24/Avezzano, e diretti verso Pescara/A14, sarà disposta l’uscita obbligatoria a Pratola Peligna.

E, in considerazione della concomitante interdizione di ingresso in A25 al casello di Bussi/Popoli, sarà possibile usufruire dello svincolo di Torre de’ Passeri per rientrare in autostrada, percorrendo la Tiburtina in direzione Popoli/Pescara.

Potrebbe interessarti

  • Cosa sono le case di riposo e dove si trovano a Pescara e provincia

  • La scienza spiega perché le zanzare pungono soprattutto alcune persone

  • Come richiedere il certificato di Nascita a Pescara

  • Pericolo zecche: come riconoscerle e difendersi

I più letti della settimana

  • Maurizio Vandelli e Shel Shapiro in concerto gratuito per la festa di Sant'Andrea

  • Aeroporto, tre nuovi voli da Pescara per raggiungere le crociere di Costa: ecco quali

  • L'autopsia non chiarisce le cause del decesso di Tiziano Paolucci, morto in strada dopo una lite

  • Annullato il concerto di Jovanotti a Vasto, la proposta del centrosinistra: "Il Jova Beach Party a Pescara"

  • Pausini e Antonacci in concerto a Pescara, strade chiuse e divieti in zona stadio

  • Incidente stradale tra un'auto e uno scooter, in gravi condizioni una ragazza di Pescara

Torna su
IlPescara è in caricamento