Coronavirus, il sindaco Masci e Marsilio: "A Pescara e in Abruzzo non ci sono motivi di particolare allarme"

A dirlo sono il sindaco Carlo Masci e il governatore Marco Marsilio al termine della riunione convocata in Regione ieri sera, martedì 25 febbraio

«Non vi sono motivi di particolare allarme per il Coronavirus a Pescara e in Abruzzo».
A dirlo sono il sindaco Carlo Masci e il governatore Marco Marsilio al termine della riunione convocata in Regione ieri sera, martedì 25 febbraio. 

Nel corso del vertice sono state stabilite linee guida e protocolli di comportamento per contrastare il Coronavirus.

Questo quanto dice il primo cittadino pescarese:

«A oggi in Abruzzo non ci sono situazioni che giustifichino particolare allarme, però siamo in allerta per essere pronti a qualsiasi evenienza. Si è trattato di un incontro necessario e produttivo proprio perché ci siano procedure uniformi su tutto il territorio regionale».

Questo invece quanto aggiunge il presidente della giunta regionale:

«Abbiamo incontrato i sindaci per coordinare le attività per la gestione di questa emergenza in maniera uniforme per evitare che ci siano interpretazioni singolari o particolari su come si affrontare l'emergenza. Il Governo sta infatti per emanare un'ordinanza riferita a quelle regioni, come l'Abruzzo, dove non sono presenti focolai del virus e che devono avere,come dicevo, comportamenti uniformi».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Confermato sia che non ci siano contagi da Coronavirus nella nostra regione e che le scuole resteranno aperte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Serpente in mare morde bagnino a una mano, intervengono i carabinieri forestali

  • Dramma a Cappelle sul Tavo: si toglie la vita dopo la morte del figlio in un incidente

  • Poliziotta pescarese morta in casa, era madre di due figli

  • Paura sul ponte Flaiano, giovane minaccia di lanciarsi nel vuoto

  • Tragedia a Scafa: schianto mortale per un motocilista lungo la sp63

  • Autostrada A14 nel caos, 8 km di coda prima del casello di Pescara Nord/Città Sant'Angelo

Torna su
IlPescara è in caricamento