Coronavirus, l'Abruzzo piange la sua ottava vittima: è un uomo di 61 anni

Infatti nella serata odierna è deceduto un uomo di 61 anni di Crecchio che era ricoverato nel reparto di Rianimazione dell'ospedale di Chieti

L'Abruzzo deve piangere la sua ottava vittima con Covid-19 (Coronavirus).
Infatti nella serata odierna è deceduto un uomo di 61 anni di Ortona che era ricoverato nel reparto di Rianimazione dell'ospedale di Chieti.

L'uomo, 61 anni (aveva un bar a Crecchio), da ieri era intubato nel reparto di Rianimazione in seguito al peggioramento del quadro clinico. In precedenza era stato ricoverato nel reparto di Malattie Infettive.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Da qualche tempo era sottoposto a dialisi ed era stato ricoverato dopo aver mostrato alcuni sintomi come tosse e febbre ed essendo risultato al tampone. Il 61enne di Ortona è l'ottava vittima morta con il Coronavirus in Abruzzo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È morto Tonino Renzitti, il tabaccaio di piazza Salotto

  • Tragedia nell'ospedale di Pescara, uomo precipita dal settimo piano e muore

  • Fase 2, vecchie abitudini: scoppia una rissa nella zona di piazza Muzii [FOTO]

  • Coronavirus, l'Abruzzo piange altre 4 vittime: erano tutte di Pescara e provincia

  • Movida Pescara, due persone denunciate per ubriachezza molesta e 9 multate perché senza mascherina

  • Focolaio di contagi da Coronavirus in una rsa di Montesilvano: scatta l'inchiesta della procura

Torna su
IlPescara è in caricamento