La storia di Axel: il cane torturato e ferito, salvato dai volontari del Movimento Animalista

Un cucciolone di pastore tedesco è stato trovato in periferia a Pescara ferito e probabilmente torturato con una catena, per poi essere curato ed accudito dai volontari fino all'adozione

E' stato salvato da una morte certa, dopo essere stato trovato ferito, denutrito e probabilmente torturato con una catena trascinandolo attaccato ad un'auto o una moto. E' la storia di Axel, cucciolone di pastore tedesco trovato in periferia a Pescara in condizioni critiche.

Aveva al collo segno di una catena, morsi e bruciature su tutto il corpo, ed i volontari del circuito SOS animali Abruzzo lo hanno soccorso, curato e vaccinato e tenuto al sicuro dalla vice responsabile regionale Abruzzo del movimento animalista, Federica Marinaro, insieme ai volontari di SOS. Animali Abruzzo, rimesso in forma, e si è iniziato a cercare un adozione, che si è concretizzata con una famiglia della provincia di Brescia.

A quel punto per Axel è iniziato un viaggio a tappe, in cui hanno fatto la staffetta i volontari di quattro regioni fino all'arrivo nella sua nuova famiglia. Nel suo viaggio era scortato da volontari di tre associazioni diverse: Fare Ambiente, Sos Animali e il Movimento Animalista.

axel2-2

axel3-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Allerta meteo per Pescara e l'Abruzzo, l'avviso della Protezione Civile

  • Meteo, le previsioni per Pescara e l'Abruzzo

  • Treni sospesi tra Pescara e Ancona per un animale investito

  • Torna il maltempo e arriva il Graupeln, le previsioni

  • Morto il commercialista Vittorio Cicconi, categoria in lutto

  • Sequestrati 62 panettoni in un'industria dolciaria, titolare nei guai per tentata frode in commercio

Torna su
IlPescara è in caricamento