Grande disegnatore e illustratore in Usa, la storia di Anthony Tedesco di Bolognano

Nacque a Musellaro (comune autonomo fino al 1927 in provincia di Chieti), frazione di Bolognano (in via Centrale), oggi in provincia di Pescara il 7 gennaio del 1899

Negli Stati Uniti, dagli anni '20 agli anni '40, fu uno dei più grandi disegnatori e illustratori oltreché affermato “designer” ed “Art Director” per le più importanti case editrici dell’epoca. 
Parliamo di Anthony Phillip Tedesco che nacque a Musellaro (comune autonomo fino al 1927 in provincia di Chieti), frazione di Bolognano (in via Centrale), oggi in provincia di Pescara il 7 gennaio del 1899.

Nacque da Domenico (trentatreenne “contadino” nato a Musellaro) e Reginalda Santilli (ventinovenne nata Vittorito). L’atto di nascita fu registrato dinanzi all’allora Sindaco di Musellaro Daniele Vincenti. Il matrimonio dei genitori di Antonio si era tenuto il 2 marzo del 1895 a Vittorito.

A raccontarci la sua storia è Geremia Mancini, presidente dell'associazione "Ambasciatori della Fame": 

«La famiglia Tedesco sbarcò ad “Ellis Island” nel 1903 stabilendo la residenza in Massachusetts. Antonio oramai Anthony Phillip si laureò alla “Havard University” nel 1923. La sua passione era però il disegno e allora si recò, per la specializzazione, alla “Wentworth Institute Technology” di Boston. Studiò anche alla “Newton Technical High School”. Il 17 agosto del 1925 sposò l’italo-americana Francesca Bianchi che gli diede due figli: Phillip Jr. e Frances. Divenne subito famoso come abilissimo disegnatore e illustratore. Fu “Art Director”, dal 1928 al 1945, della “Doubleday Doran and Co.” (casa editrice americana fondata come nel 1897 e che nel 1947 era la più grande negli Stati Uniti). Dal 1939 al 1942  collaborò anche con la “Graphic Arts” e con la “Trade Book Clinic”. Nel 1945 divenne “Art Director” della “Grosset and Dunlap Inc.” (nel suo nuovo ruolo, ha lasciato il segno, per aver realizzato progetti per ridisegnare molti libri sulla backlist dell'editore e nuovi volumi nel serie giovanile). La “Grosset and Dunlap Inc.” gli aprì uno studio a Broadway. Più volte risultò il “designer” di molti libri esposti alla “Graphic Artistic” di New York. Esposizioni dei libri anche al “Best Books of Year Exhbn.”. Scrisse recensioni ed articoli per: “Publishers Weekly”, “Bookbinding Mag.”, “Printer” e “Silvermine Guild Annual Year Book”. Ha avuto importanti ruoli nella “Soc. of Illustrators” di New York. Autore del “What is Book Illustration”.  Fu lui a disegnare e pensare nuove e coinvolgenti copertine per i libri di Jane Austen (la popolarissima scrittrice britannica n.1775-m. 1817). Nel 1940, Antonio “Anthony” Phililp Tedesc, trasferì la residenza della famiglia a Garden City, Contea di Nassau, New York».

copertina-3

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Montesilvano, giovane donna stroncata da infarto a soli 34 anni

  • Come allontanare le cimici da casa ed evitare un’invasione

  • Funerali Astrid Petrella a Montesilvano, in centinaia per l'addio alla giovane donna e mamma

  • Incidente sull'asse attrezzato, carambola tra 3 veicoli: un ferito [FOTO]

  • Blitz delle forze dell'ordine in contrada Giardino a Montesilvano Colle [FOTO]

  • Uomo ritrovato morto in casa a Montesilvano

Torna su
IlPescara è in caricamento